QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini - Edizioni San Lorenzo

QUALE CHIESA? - di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini

Prezzo di listino
€13,50
Prezzo scontato
€13,50
Prezzo di listino
€13,50
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

QUALE CHIESA? 

di Matteo Maria Zuppi con Paolo Cugini

Quale Chiesa? È questa la domanda che spesso si pongono coloro che partecipano alla vita della comunità e che percepiscono la velocità dei cambiamenti socio-culturali in atto. C’è un patrimonio ecclesiologico di grande portata emerso dal Concilio Vaticano II, che non è stato ancora vissuto e forse capito a sufficienza. Quando parliamo di ministerialità, di principio di uguaglianza nella comunità, di centralità della Parola di Dio nel cammino dei fedeli, del ruolo della donna, sembra di nominare aspetti di un modello di comunità - la Chiesa come popolo di Dio – che non è riuscito a penetrare in profondità il tessuto ecclesiale. Del resto, non è facile elaborare una proposta ecclesiale, che riesca a trovare concordi le diverse sensibilità di una comunità. Ne sa qualcosa chi, come il cardinale di Bologna Matteo Zuppi, deve riuscire a conciliare i tanti cammini diversi di una diocesi nell’unica proposta del Signore. Oppure, un prete di campagna come Paolo Cugini, chiamato, come tanti suoi confratelli, ad accompagnare il cammino di comunità con una lunga tradizione ecclesiale, in un percorso di comunione. 

Quale Chiesa, appunto, per il contesto socioculturale che è in continua evoluzione? 

Si percepisce, nel mondo cattolico, la necessità di sedersi attorno ad un tavolo per ripensare, in modo sinodale, ad uno stile di comunità il più aderente possibile  al Vangelo, senza perdere di vista le grandi sfide dell’attualità. Per questo il libro desidera offrire un materiale di qualità al dibattitto ecclesiale, riproponendo, in modo semplice e non accademico, i temi cruciali che furono al centro del dibattito ecclesiologico del Concilio Vaticano II, ripresi in modo originale da papa Francesco ed attualizzati dal cardinale Matteo Maria Zuppi. 

 

Matteo Maria Zuppi è entrato nel Seminario di Palestrina e ha seguito i corsi di preparazione al sacerdozio alla Pontificia Università Lateranense, dove ha conseguito il Baccellierato in Teologia. Si è laureato, inoltre, in Lettere e Filosofia all’Università di Roma, con una tesi in Storia del Cristianesimo.

È stato ordinato presbitero per la diocesi di Palestrina il 9 maggio 1981 ed incardinato nella diocesi di Roma il 15 novembre 1988 dal Cardinale Ugo Poletti. Nel 2006 è stato insignito del titolo di Cappellano di Sua Santità. Ha svolto i seguenti incarichi: Rettore della chiesa di Santa Croce alla Lungara dal 1983 al 2012; membro del Consiglio presbiterale dal 1995 al 2012; vice parroco di Santa Maria in Trastevere dal 1981 al 2000; dal 2000 al 2010 ne è divenuto parroco. Dal 2005 al 2010 è stato Prefetto della III Prefettura di Roma; dal 2000 al 2012 Assistente ecclesiastico generale della Comunità di Sant’Egidio. Dal centro di Roma fu poi trasferito nel 2012 nella immensa periferia romana, a Torre Angela nella parrocchia dei Santi Simone Giuda Taddeo, una delle parrocchie più popolose della diocesi del Papa. 

Nominato Vescovo titolare di Villanova e Ausiliare di Roma il 31 gennaio 2012, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 14 aprile dello stesso anno. Il 27 ottobre 2015 è stato nominato da papa Francesco nuovo arcivescovo di Bologna; il solenne ingresso è avvenuto il 12 dicembre 2015. Il 5 ottrobre 2019 nella basilica di San Pietro in Vaticano è stato creato cardinale presbitero del titolo di Sant’Egidio in Trastevere da papa Francesco.

 

Paolo Cugini Amministratore parrocchiale di quattro parrocchie nella campagna bolognese al confine con Ferrara. Dal 1998 al 2013 è stato missionario fidei donum in Brasile nello Stato della Bahia, come parroco e come professore di filosofia nella Facoltà Cattolica di Feira di Santana. È direttore della collana: Cammini diversi delle Edizioni San Lorenzo di Reggio Emilia. Collabora con diverse riviste italiane e brasiliane di filosofia e teologia. Di recente ha pubblicato: Visioni postcristiane. Dire Dio e la religione nell’epoca del cambiamento, Dehoniane, Bologna 2019; La Fuga di Elia. Riflessioni postmoderne sulla religione e il senso della vita, Ed. San Lorenzo, 20192 Reggio Emilia; Chiesa popolo di Dio. Dall’esperienza Brasiliana alla proposta di Papa Francesco, Dehoniane, Bologna, 2020. 

 

 

INDICE

INTRODUZIONE p. 7

CAPITOLO I: 

La Chiesa del Concilio Vaticano II p. 11

1. Per capire il Concilio Vaticano II. 

Da dove arriva la necessità 

di un rinnovamento ecclesiale? p. 12

2. Il documento Lumen Gentium p. 14

3. Il sacerdozio comune p. 18

4. Laici e laiche nella Chiesa 

popolo di Dio p. 21

5. Il dibattito ecclesiologico post conciliare 

sul tema della Chiesa popolo di Dio p. 28

6. La recezione del Concilio Vaticano II

nella Chiesa Latinoamericana p. 32

7. Le Comunità Ecclesiali 

di Base latinoamericane p. 39

8. Riflessioni conclusive p. 41


CAPITOLO II: 

La proposta ecclesiale di Papa Francesco p. 43

1. Introduzione p. 43

2. L’influenza della spiritualità gesuita p. 46

3. La componente Latinoamericana p. 47

4. Alcune intuizioni p. 51

5. La proposta ecclesiale di Francesco p. 53

a. La Chiesa che annuncia 

la gioia del Vangelo p. 54

b. Lo slancio missionario 

della Chiesa in uscita p. 56

c. L’annuncio ai poveri p. 59

d. La Chiesa della misericordia p. 63

e. Una Chiesa inclusiva: 

accompagnare, discernere, integrare p. 66


CAPITOLO III: 

La Chiesa che sogno. 

La proposta eccesiale 

del Cardinal Matteo Maria Zuppi p. 75

1. Essere Chiesa in questo particolare 

momento storico p. 75

a. Preghiera p. 75

b. Un momento di grande cambiamento p. 76

c. Cambiare in meglio p. 77

d. Un nuovo annuncio del Vangelo p. 78

e. La sfida di essere bella comunità p. 80

f. Essere comunità in tempo di pandemia p. 84


CAPITOLO IV

La Chiesa che nasce a Pentecoste p. 87

a. Lo Spirito Santo scende su tutti p. 87

b. La Chiesa: popolo delle 

persone amate dal Signore p. 88

c. Preghiera allo Spirito Santo p. 90


CAPITOLO V

La Chiesa che nasce dalla Parola p. 91

a. Un dono del Concilio Vaticano II p. 91

b. Un costante contatto con la Parola p. 92


CAPITOLO VI

La Chiesa dei poveri p. 95

a. Amare i poveri tutti i giorni p. 95

b. Le mani pure dei poveri p. 96

c. La Chiesa che si prende cura p. 97

d. Preghiera p. 100


CAPITOLO VI

Ecco cos’è la Chiesa: 

Sacramento della Comunione 

e della fraternità p. 101


BIBLIOGRAFIA p. 109

 

SCHEDA:

Formato: 15*21 cm

Copertina: a quattro colori

Pagine: 120 

Confezione: brossura

ISBN-EAN: 9788880713005

CDU: LOR71300